Come combattere il caldo di notte

Rimedi caldo estivo

Dopo una primavera un po’ bipolare, è finalmente arrivato il caldo. C’è chi lo aspettava con ansia e chi invece, già non ne può più. Se durante le ore di lavoro possiamo affidarci all’aria condizionata per rimanere svegli e attivi, durante la notte, il caldo può sembrare un incubo. A volte non è neanche facile addormentarsi, specialmente se sprovvisti di ventilatori o climatizzatori. In ogni caso l’utilizzo notturno dell’aria condizionata è sconsigliato, per evitare raffreddori e contratture muscolari. Ma allora come combattere il caldo estivo di notte?

Abbiamo preparato per te alcuni consigli veloci e semplici da applicare nella vostra routine e riuscire a dormire serenamente anche d’estate.

 

Dormire bene in estate è possibile!

  • Dormi in una stanza fresca

In ogni casa c’è una stanza dove non batte il sole dall’alba al tramonto, e che di conseguenza risulta essere più fresca. Trova l’angolo della vostra casa che risulta essere più confortevole e cercate di addormentarvi li. Ovviamente non potrai dormire in cucina o in bagno, ma magari sei provvisto di una camera per gli ospiti o un salotto. Dovrai lasciare le persiane abbassate durante il giorno e far arieggiare la stanza durante le ore notturne in modo da mantenere l’ambiente fresco.

  • Rimedi caldo estivoFai una doccia fredda o un pediluvio

Fare una doccia fredda prima di andare a dormire è un toccasana. Non appena appoggerai il viso sul cuscino, ti addormenterai immediatamente. Se non hai voglia di fare una doccia completamente congelata, anche solo immergere i piedi nell’acqua fresca ti darà sollievo e ti aiuterà ad addormentarti velocemente.

  • Pratica esercizio fisico 3-6 ore prima di dormire

Ormai è risaputo che allenarsi fa bene alla salute. Bisogna però evitare di fare sport poco prima di andare a dormire. Allenarsi invece 3-6 ore prima di coricarsi invece, aiuterà a conciliare il tuo sonno. È importante rispettare il numero di ore prima di andare a dormire, altrimenti il corpo sarà troppo caldo e attivo per lo sforzo per potersi riposare la notte.

  • Mettiti a letto 2 ore dopo aver cenato

Il cibo pesante fa sudare, di conseguenza dopo una cena ricca, sarà difficile riuscire a prendere sonno. Bisogna quindi cenare con cibi leggeri e con alimenti ad alto contenuto di acqua, come le verdure fresche. È anche importante rimanere idratati, soprattutto durante i giorni più caldi. Quindi bere un bicchiere d’acqua fresca prima di andare a dormire ti aiuterà ad abbassare leggermente la temperatura corporea. Assolutamente vietato invece, il consumo di bevande alcoliche. Queste provocano inizialmente sonnolenza ma poi il corpo inizierà a traspirare molto di più, cercando di eliminare l’alcool.

  • Togli il lenzuolo e indossa un pigiama traspirante!

D’estate, quando fa davvero caldo, bisogna dire addio al lenzuolino. Utilizza solamente un coprimaterasso, possibilmente in cotone oppure quelli estremamente traspiranti, come il Coprimaterasso protettivo Emma. Indossate poi un pigiama traspirante, per esempio fatto di lino o cotone, in quanto questi materiali permettono di stare freschi, limitando così la sudorazione notturna.

Leave a comment

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit

Iscriviti alla nostra Newsletter! - Non perdere i migliori consigli sul sonno ed offerte speciali